Close

Brighelle ripiene

Brighelle ripiene (5)

Brighelle ripiene (6)

A Carnevale ogni fritto…

Hai presente quelle sofficissime castagnole ripiene che i fornai e le pasticcerie espongono allegre e festose nelle proprie vetrine nel periodo carnevalesco? Sì, proprio loro, le brighelle ripiene! Se non hai mai provato a prepararle, ti lascio la ricetta, facilissima davvero, perché non è altro che una pate à choux (pasta bignè) fritta e poi farcita con le creme che più ami. In questo caso ho scelto la crema diplomatica, che è davvero eccezionale abbinata a questi soffici dolcetti! Non ti resta che metterti all’opera!

Brighelle ripiene (5)

Come si preparano

Brighelle ripiene

INGREDIENTI PER 6-8 PERSONE

  • 150 g di farina 00
  • 250 ml di acqua
  • 75 g di burro
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale
  • Olio di semi di arachidi per friggere
  • Zucchero semolato per la superficie

Per la crema diplomatica clicca qui

diplomatica (2)

PREPARAZIONE

  1. Per prima cosa, prepara la crema pasticcera che servirà per la crema diplomatica. Lasciala raffreddare con pellicola a contatto e tienila da parte. Segui la ricetta al link.
  2. Dedicati ora alla preparazione dell’impasto delle brighelle: in una casseruola, versa acqua, pizzico di sale e burro a tocchetti; scalda il tutto fino a quando il burro non si sarà sciolto completamente, quindi unisci la farina tutta in un sol colpo e mischia con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una palla omogenea di impasto; cuocila ancora qualche minuto fino a che non si creerà, sul fondo della pentola, una patina opaca e biancastra e avvertirai un leggero scoppiettio.
  3. Trasferisci l’impasto in una ciotola a raffreddare, meglio se quella della planetaria con gancio a foglia; azionala con velocità al minimo, così la pasta si raffredderà più velocemente ed uniformemente. Puoi fare lo stesso anche a mano utilizzando ciotola e cucchiaio o spatola.
  4. Una volta raffreddato l’impasto, unici le uova, una ad una; non aggiungere uova fino a che la precedente non sarà stata completamente assorbita.
  5. L’impasto per le brighelle è pronto: essendo una pasta choux, è piuttosto liquido e ricorda la consistenza di una crema pasticcera; per questo occorre modellarlo con un sac à poche con bocchetta a stella media.
  6. Ritaglia diversi rettangolini di carta forno, uno per brighella, e modella su di essi un generoso ciuffo di impasto (tieni presente, per la grandezza finale delle brighelle, che l’impasto in cottura raddoppia).
  7. Scalda l’olio per la frittura (ricordati che non dovrà mai superare i 180 gradi! Tienila sotto controllo con un termometro!) e immergi le brighelle con il loro foglietto. Friggi a fiamma media e rimuovi i foglietti di carta forno utilizzando una pinza da cucina.
  8. Scola le brighelle su carta da cucina e tuffale immediatamente nello zucchero semolato, perché aderisca bene.
  9. Lasciale raffreddare in un vassoio; nel frattempo occupati della crema diplomatica: monta la panna e mischiala alla crema pasticcera precedentemente preparata. Trasferisci la crema in sac à poche con bocchetta per farcitura o siringa da pasticcere e farcisci le brighelle una ad una.

Brighelle ripiene (2)

Brighelle ripiene (1)

Brighelle ripiene (3)

Brighelle ripiene (4)

foto carnevale Wilson Foto carnevale Wilso 2 luminaria

Print Friendly