Close

porro di Cervere

Triangolini sfiziosi, idea antipasto

Triangolini - Copia

In vista del Natale, ti propongo un antipasto sfizioso per stupire i tuoi ospiti. Si tratta di una una rivisitazione in chiave moderna di alcuni ingredienti base della cucina piemontese invernale: i triangolini di phillo con un goloso ripieno di zucca e porri, accompagnati da una cremosissima salsa veloce che si ispira alla bagna caoda tradizionale.   INGREDIENTI PER 8 TRIANGOLINI 100 g di zucca di Piozzo Mezzo porro di Cervere 2 fogli di pasta phillo Rosmarino Olio evo Sale, pepe Tuorlo + latte Semi di sesamo bianchi e neri Per la crema veloce alla bagna caoda: 200 ml di panna […]

Leggi la ricetta

Risotto zucca, porri e gorgonzola

risotto zucca porri e gorgonzola (2)

Tutto il sapore del Piemonte! Ho provato recentemente un primo piatto cremosissimo e saporito assolutamente consigliato: il risotto zucca, porri e gorgonzola. Per questa ricetta ho usato dell’ottimo riso di Bra, i porri di Cervere, immancabili sulla mia tavola in questo periodo, e del gorgonzola dolce artigianale per la fase finale di mantecatura. Risotto zucca, porri e gorgonzola INGREDIENTI PER 4 PERSONE 250 g di riso di Bra (Riso fino loto) o altro tipo per risotti 1 porro di Cervere medio 200 g di zucca gialla 80 g di gorgonzola dolce cremoso Brodo vegetale q.b. 1 noce di burro Fattorie Fiandino […]

Leggi la ricetta

Lasagna con porro di Cervere e salsiccia di Bra

lasagna porri salsiccia seirass (2)

Tre ingredienti che parlano piemontese Per il Festival Nazionale I primi d’Italia di Foligno ho pensato di ideare una ricetta classica per il pranzo della domenica, giorno in cui si prepara tradizionalmente la pasta all’uovo, utilizzando solo i migliori prodotti del territorio piemontese: il delicatissimo porro di Cervere, la saporita salsicca di Bra e il cremoso seirass stemperato con latte fresco delle nostre valli. Con questi ingredienti ho preparato dei plin fatti a mano e questa lasagna bianca dal gusto avvolgente e rotondo. Non dimenticarti un pizzico di timo fresco, che si abbina ottimamente a questi sapori! 😉 Il porro di Cervere […]

Leggi la ricetta

Plin al porro di Cervere con salsiccia di Bra al timo

Plin al porro di Cervere con salsiccia di Bra e timo (2)

Forse non sai… …Che il termine plin, che in dialetto significa “pizzicotto”, sta ad indicare il caratteristico gesto del pizzicare la pasta con le dita per ottenere questo tipico formato di pasta fresca piemontese. Una volta stesa la pasta piuttosto fine, si distribuiscono su di essa delle piccole palline di ripieno a mano o con il sac à poche, poi si richiude la sfoglia con il pizzicotto e si taglia ogni plin con la rotella dentellata, ottenendo una tasca di pasta ideale per trattenere il condimento. Per il ripieno si utilizzano generalmente carni miste di bovino, suino e coniglio: spesso […]

Leggi la ricetta

Ravioli con porro di Cervere, pancetta e radicchio tardivo

Ravioli orizzontale Michelis

Ravioli artigianali, la mia passione! Ti propongo una proposta alternativa per gustare un classico della cucina piemontese: i ravioli di carne e verdura del Pastificio Artigianale Michelis di Mondovì. Conditi tradizionalmente con ragù di carne o con burro fuso e salvia, questa volta te li presento con un condimento in bianco preparato con cubetti di pancetta tesa, porro di Cervere stufato, noto per la sua particolare dolcezza, e del radicchio tardivo, dal gusto delicato e non eccessivamente amaro. I ravioli di carne e verdure Michelis sono preparati seguendo una lavorazione artigianale che garantisce l’elevata qualità sia della pasta all’uovo che del ripieno preparato con carne […]

Leggi la ricetta