Close

Scalogno caramellato all’aceto balsamico

scalogno caramellato

scalogno caramellato

Un contorno sfizioso per impreziosire i tuoi piatti

Ottimi anche vicino ad una grigliata di carne, gli scalogni caramellati all’aceto balsamico tradizionale di Modena sono un contorno decorativo anche per piatti più chic e costruiti: io li adoro abbinati alla tagliata di fassona marinata, oppure anche ad arrosti sostanziosi, o a carne di maiale alla brace o ancora a tournedos di filetto di maiale bardati con pancetta. Sicuramente un contorno adatto a sapori forti e decisi, quindi via libera a carne rossa di ogni genere ed eventualmente a pesce grasso (salmone) cotto al forno con una panatura croccante e aromatica.

INGREDIENTI

  • 300 g di scalogni
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 3 cucchiai rasi di aceto balsamico tradizionale di Modena invecchiato 12 anni
  • Olio extra vergine di oliva
  • Eventuale timo fresco per profumare
  • Sale
  • Pepe

PREPARAZIONE

  1. Monda gli scalogni, se sono grandi puoi tagliarli a metà o a quarti, altrimenti lasciali interi, sono più decorativi!
  2. Scalda un filo d’olio in una padella antiaderente e rosola gli scalogni per due minuti, poi aggiungi zucchero e aceto balsamico.
  3. Aggiusta di sale e pepe e lascia cuocere a fuoco dolce con coperchio fino a che gli scalogni non saranno teneri. Ci vorranno pochi minuti, altrimenti si sfalderanno.
  4. Profuma con timo sfogliato e servi come contorno a pietanze a base di carne, sia tiepido che freddo.

Scalogno caramellato vert

 

 

 

Print Friendly