Close
sbriciolata salata (7)

sbriciolata salata (6)

Poco tempo, poca spesa… molta resa!

Tante briciole di impasto ed un ripieno a tua scelta: per la mia sbriciolata salata ho pensato ad una farcitura a base di ricotta, zucchine tagliate a rondelle sottili e prosciutto cotto ma, ovviamente, è possibile preparare queste torta con ogni tipo di ripieno, a seconda della tua fantasia e di quello che trovi in fondo al frigo! 😉

separatore

Sbriciolata salata

INGREDIENTI PER UNA TORTA DA 20-22 cm

Per la frolla sbriciolata

  • 300 g di farina 00
  • 130 g di burro
  • 20 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per preparazioni salate
  • Sale

Per il ripieno:

  • 250 g di ricotta vaccina
  • 80 g di prosciutto cotto o altro salume
  • 1 zucchina
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • Sale
  • Pepe

separatore

sbriciolata salata (7)

separatore

PREPARAZIONE

  1. Riunisci in una ciotola farina, parmigiano, uovo, sale, lievito e unisci il burro ammorbidito e parzialmente fuso. Lavora il composto con le punte delle dita per ottenere delle briciole grossolane.

sbriciolata salata (1) sbriciolata salata (2)

2. Imburra e fodera con carta forno uno stampo a cerniera anche ai bordi, quindi crea la base della torta posizionando le briciole sul fondo e compattando bene con le mani o con un cucchiaio. Dovrai utilizzare poco più della metà dell’impasto.

3. Farcisci dapprima con la ricotta, quindi con fette di prosciutto e con zucchine tagliate molto finemente e ancora crude. Se lo desideri, puoi saltarle in padella, o utilizzare altri tipi di verdura, anche grigliata. Sala leggermente e cospargi con del parmigiano. Aggiusta di pepe a piacere.

sbriciolata salata (3) sbriciolata salata (4)

4. Ricopri con le restanti briciole, compattando bene, e cuoci in forno a 180 gradi per circa 30 minuti.

sbriciolata salata (5)

5. Lascia intiepidire, quindi sforma la torta salata. Ottima tiepida, è deliziosa se gustata fredda di frigo!

Si conserva 2-3 giorni in frigo, ma sono sicura che finirà prima! 😉

Print Friendly