Close

Paccheri saporiti in padella

paccheri flonal (2)

paccheri flonal (2)

Manca il tempo, ma per i paccheri questo ed altro!

E’ sempre una questione di tempo! Ma chi l’ha detto che in pochi minuti non si possa preparare un primo piatto particolarmente saporito come questi paccheri risottati?

Per questa ricetta ho utilizzato dei paccheri essiccati, ma è possibile utilizzare anche dei paccheri freschi, ancora più veloci da portare a cottura. E per il condimento, prova questa ricetta veloce dai profumi mediterranei con datterini, pesto alla genovese e olive!

separatore

Cosa ascolto mentre cucino…

E’  questa l’unica musica che riesco a trattenere oggi nella mia testa, che riesco a sopportare, ad ammettere al posto del silenzio e del buio, un tintinnio scandito e regolare, una disperata richiesta di tranquillità, di amore.

Un suono ripetitivo che permette alle lacrime di sgorgare mute, goccia dopo goccia, e avvolge nella solitudine la mia profonda tristezza.

Riesco a sentire i miei battiti, e il ritmo del mio respiro, sono in grado di controllarlo, ora. Anche se non sono in grado di capire. Ci sono cose che non moriranno mai, e altre che non saranno mai comprese. Nemmeno le parole mantengono più il loro significato, attorno a me solo il vuoto dell’addio.

separatore

Paccheri saporiti in padella

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 320 g di paccheri
  • 200 g di datterini
  • 20 g di pesto alla genovese
  • 30 g di di olive di Taggia o olive nere morate
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extra vergine di oliva
  • Origano essiccato o basilico fresco
  • Sale
  • Pepe o peperoncino

collage paccheri flonal

Cucinali anche tu!

PREPARAZIONE

  1. Lessa i paccheri a tre quarti della cottura in abbondante acqua salata.
  2. Nel frattempo prepara il sugo lasciando insaporire l’olio con uno spicchio d’aglio, per un gusto più delicato, lascialo in camicia e schiaccialo leggermente con il coltello.
  3. Aggiungi i datterini tagliati a metà, poi sala per favorire la fuoriuscita della loro acqua di vegetazione. Unisci le olive e infine il pesto (meglio se a fine cottura).
  4. Elimina lo spicchio d’aglio e scola i paccheri direttamente nella padella con il sugo precedentemente preparato, continuando la cottura con un mestolo di acqua di cottura della pasta, lasciando penetrare il condimento.
  5. Salta i paccheri fino a che non saranno ben saporiti e cremosi e porta a tavola lucidando il piatto con un filo d’olio a crudo, erbe aromatiche e pepe o peperoncino.

Buon appetito!

*gelso*

paccheri flonal (1)

flonal magma tech

Per queste ricette ho scelto le padelle Flonal, un ottimo Made in Italy con rivestimento antiaderente Magma-Tech. Rinforzato con micro particelle minerali, questo rivestimento è studiato per garantire la massima resistenza all’usura, performance stabili ed efficienti e per una cucina salutare senza grassi, sia per cotture intensive che per preparazioni veloci. Con una particolare attenzione alla purezza dei materiali impiegati, Magma-Tech è dunque l’ideale per chi ama la cottura genuina al 100%. 

Stabilità, robustezza ed affidabilità, queste le caratteristiche di un materiale eterno e naturale come la pietra che oggi torna in cucina con un design moderno e tecnologicamente all’avanguardia. Il rivestimento antiaderente Magma-Tech è studiato per offrire la massima resistenza all’usura e ai graffi; le particelle minerali che vengono aggiunte al rivestimento costituiscono una vera e propria barriera che protegge il rivestimento stesso anche durante l’utilizzo di utensili metallici. Un rivestimento che, come la pietra, è in grado di garantire la massima resistenza e performance stabili nel tempo.

PANNELLO def-page-001

 

 

Print Friendly