Close

Fano Jazz 2017: concerti, streetfood e cena a bordo!

IMG_20170722_194700_051

IMG_20170722_194700_051

Fano Jazz 2017: concerti, streetfood e cena a bordo!

Siamo in piena settimana Jazz, qui a Fano: dal 22 al 30 luglio, per le nozze d’argento del celebre festival dedicato a uno dei generi musicali contemporanei più seguiti e apprezzati, l’offerta culturale della città si arricchisce di numerosi appuntamenti di importanza internazionale. Il Fano Jazz, giunto alla sua venticinquesima edizione, si è aperto la sera del 22 luglio con uno dei pilastri della musica minimalista, il settantatreenne londinese Michael Nyman, compositore e pianista di elevata caratura, celebre, tra le altre cose, per le sue famosissime ed intramontabili melodie composte per il film “The piano” (“Lezioni di piano” nella versione italiana, regia Jane Campion, 1993).

IMG_20170722_230641_627

20170722_212040

Nella splendida cornice della Rocca Malatestiana, recentamente riaperta in seguito ad un restauro che ha interessato, tra l’altro, anche gli spazi della Rocchetta, ora finalmente aperta al pubblico e visitabile, si tengono i maggiori concerti in programma: dopo Nyman, John Scofield Uberjam Band, Gfs trio Trilok Gurtu con Paolo Fresu e Omar Sosa, Jacob Jones (rimandato per maltempo), questa sera il mainstage ospita Bokantè, il 27 luglio Tigran Hamasyan piano solo, il 28 luglio Giovanni Guidi Planet Earth, il 29 luglio Chano Dominiguez Trio con Flamenco Sketches. Il 30 luglio il festival si concluderà con suggestivo concerto di Gangbè Brass Band alla Golena del Furlo. Per i dettagli del programma e degli interventi in Youngstage, Exodusstage e Aperitivi in jazz vi rimando al programma completo. E prima di ogni concerto, potrete soffermarvi nei giardini antistanti la Rocca, al JazzVillage, per gustare streetfood tipici a suon di musica, rigorosamente jazz.

IMG_20170723_184233_330

20170722_194238

Questa notte non fate tardi, la sveglia dovrà essere puntata molto presto se vorrete godere della fantastica atmosfera del concerto di piano all’alba presso l’Anfiteatro Rastatt: suonerà per noi il pianista Enrico Zanisi. 27 luglio ore 5 a.m., ingresso gratuito.

enrico-zanisi

Durante la permanenza, tra le attività collaterali al festival, segnalo le mostre d’arte contemporanea CarboniNeriSpinosi (Rocca Malatestiana, salette espositive), The Chicken (Palazzo Bracci Pagani), Il viaggio (Pinacoteca San Domenico).

E se venerdì sera non avete programmi, Jazz in ONda ci propone una rilassante escursione, cena e concerto a bordo del Caicco Regina Isabella con i Welcome to the Django, un trio composto da chitarra, contrabbasso e clarinetto. Partenza alle ore 18 dal porto turistico Marina dei Cesari. Rientro previsto per le 23. Info e prenotazioni Tuquitour. Ah, dimenticavo, a bordo ci sarò anch’io, per il terzo anno consecutivo!

E allora…a tutto jazz! Continuate a seguirmi sui social per tutti i dettagli e i video live!

Adriano Pedini

Direttore artistico: Adriano Pedini Leggi l’intervista!

*gelso*

 

Print Friendly