Close

Crostino gourmet a casa di Gelso

Crostino gourmet (1)

Crostino gourmet (1)

Diciamoci la verità, ma con questo caldo chi ha voglia di cucinare? In questo periodo mi sto dando alla vasocottura, una tecnica di cottura veloce e salutare di cui vi parlerò presto; intanto preparo cenette fresche e leggere a base di verdure, piatti poco elaborati anche in vista della temutissima prova costume! Il crostino gourmet, però, non può mancare sulla mia tavola: solo ingredienti altamente selezionati da abbinare in base a constistenze, profumi e colori; il verde delle zucchine alla menta è complementare al rosso delicato del prosciutto, la crema deve essere sempre bilanciata da una parte croccante (in questo caso il pane bruscato e i semi di sesamo), e non deve mai mancare un tocco piccante e uno agrumato e fresco. Ecco la mia proposta di oggi! *gelso*

Crostino gourmet a casa di Gelso

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 8 fette di pane pugliese
  • 2 zucchine medie
  • 120 g di prosciutto crudo dolce
  • Semi di sesamo bianco e nero
  • Qualche ravanello
  • 1-2 spicchi d’aglio
  • Menta fresca, qualche fogliolina
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Crostino gourmet (2)

PREPARAZIONE

  1. Cuoci le zucchine con poco olio e uno spicchio d’aglio intero. Rimuovi l’aglio e frulla il tutto insieme ad alcune foglie di menta, ottenendo una crema consistente, non troppo liquida (evita di aggiungere il liquido di cottura delle zucchine; per una versione più leggera puoi usare zucchine al vapore).
  2. Taglia il pane a fette e tostalo su una bistecchiera rovente da entrambi i lati. Strofinalo con eventuale aglio, se ti piace il suo gusto!
  3. Cospargi ogni crostino con la crema di zucchine e menta, disponi a lato una fettina di crudo dolce e completa con fettine di ravanello, foglioline di menta e limoncina, pepe rosa e semi di sesamo leggermente tostati. Completa con un filo d’olio a crudo e pepe. Servi preferibilmente appena fatti, con il pane ancora caldo e il resto degli ingredienti a temperatura ambiente, ad eccezione dei ravanelli che dovranno essere freschissimi, quasi ghiacciati. Aggiungi, se ti piace, della scorza di limone grattugiata finemente.

 

 

Print Friendly