Close

Costolette di agnello con riduzione al vino rosso

costolette di agnello Morelli (1)

costolette di agnello Morelli (4)

Costolette di agnello e vino rosso marchigiano, ti aspetto per cena!

Ti presento un secondo piatto sfizioso e saporito preparato con tenere costolette di agnello impreziosite con olive di Taggia, finocchietto e una riduzione cremosa al vino rosso. Servito con una croccante julienne di carciofi fritti, è un piatto ben strutturato e dal gusto deciso.

Con questa ricetta ho abbinato un eccellente vino rosso marchigiano, il Mogliano Marche I.G.T. Rosso dell’azienda agricola Morelli di Fano. Si tratta di un vino imbottigliato nel 2008, dal colore rosso rubino con riflessi violacei. Al profumo ha un attacco iniziale fruttato di ciliegie, lamponi, visciole sotto spirito e amarene in confettura, floreale di viola e di peonia e con un proseguimento speziato di macis e pepe nero. Al gusto è avvolgente e morbido, sapido, con tannini ben evoluti, ma vellutati. Sul finale ha una buona persistenza aromatica che rimanda alla frutta rossa matura. Un monovitigno ottenuto da uve 100% Montepulciano coltivate nella zona di Fano, prevede una maturazione in barrique per 10-12 mesi e un affinamento in bottiglia di 6-8 mesi. Ha una gradazione alcolica di 14,5% vol. Dell’annata 2008 sono state prodotte 4600 bottiglie.

Il Mogliano Marche I.G.T. Rosso Morelli è un vino di struttura che si abbina a piatti di carne rossa, come ad esempio una tagliata di manzo con aceto balsamico o un chateaubriand, a selvaggina, cinghiale, fagiano, maiale o, come in questo caso, a un secondo a base di carne d’agnello.

costolette di agnello Morelli (6) costolette di agnello Morelli (7)

Costolette di agnello con riduzione al vino rosso

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

  • 6-8 costolette di agnello
  • 2 carciofi
  • 30 g di olive di Taggia
  • 1 spicchio d’aglio in camicia
  • 100 ml di vino rosso Mogliano Morelli
  • 1 cucchiaio di miele di castagno
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cucchiaio raso di maizena
  • Finocchietto selvatico
  • Scorza di limone non trattato
  • Olio extra vergine di oliva
  • Olio di semi per friggere
  • Farina
  • Sale
  • Pepe

costolette di agnello Morelli (4) costolette di agnello Morelli (5)

 Tutti i passaggi per preparare questo piatto

PREPARAZIONE

  1. Per prima cosa occupati della riduzione al vino rosso: scalda il vino con il miele e addensalo con la maizena. Aromatizza la salsa con un rametto di rosmarino in infusione e trasferiscila in un recipiente.

Procedimento costolette agnello (2)

      2. Pulisci i carciofi e tagliali a julienne, quindi infarinali e friggili in abbondante olio di semi. Scolali e aggiusta di sale.

Procedimento costolette agnello (1)

    3. Batti e infarina leggermente le costolette di agnello, quindi scalda dell’olio con uno spicchio d’aglio in camicia e cuoci  l’agnello pochi minuti per lato, facendo attenzione a non forare la carne per non far fuoriuscire i suoi succhi. Unisci le olive taggiasche, quindi sala, aggiusta di pepe e completa con della scorza di limone grattugiata e dei semi di finocchietto, per conferire alla carne una nota fresca e aromatica.

Procedimento costolette agnello (4) Procedimento costolette agnello (3)

    4. Impiatta le costolette nappando con la riduzione al vino rosso e completando il piatto con il contorno di carciofi croccanti. Abbinalo, infine, ad un calice di Mogliano Marche I.G.T. Rosso dell’azienda agricola Morelli di Fano. Seguite anche la loro pagina facebook! 😉

logo morelli

costolette di agnello Morelli (8) Tappo Mogliano

 

costolette di agnello Morelli (1)

 

logo morelli

 

Print Friendly