Close

Ciabatta

ciabatta (10)

ciabatta (9)

Il pane fatto in casa, un’emozione unica!

Qualche giorno fa mi sono cimentata nella preparazione della ciabatta, un tipo di pane di origine veneta caratterizzato dalla tipica forma che ricorda, appunto, quella di una ciabatta. Piatta e allungata, molto alveolata all’interno, con una sottile crosta croccante, la ciabatta è un pane ad alta idratazione giudicato, da alcuni, difficile da gestire nelle fasi di lievitazione. Il mio consiglio è quello di non aggiungere per nessuna ragione al mondo altra farina, altrimenti andrete a modificare la ricetta ottenendo un pane duro e poco alveolato. Avevo già provato alcune ricette per preparare il pan ciabatta; questa mi ha stupito per la bassissima quantità di lievito nell’impasto. Fidateti della ricetta e mantieni la calma, e sono certa che questo pane saprà regalarti grandi soddisfazioni!

 

INGREDIENTI PER DUE CIABATTE PICCOLE

  • 200 g di farina 0
  • 4 g di sale
  • 2 g di lievito di birra fresco o 1 g di lievito di birra secco attivo
  • 150 ml di acqua tiepida
  • 50 ml di olio extra vergine di oliva circa

separatore

Tutti i passaggi per preparare il pan Ciabatta

PREPARAZIONE

1. Per prima cosa mescola la farina con il sale. Quindi aggiungi  il lievito disciolto nell’acqua tiepida. Mischia con un cucchiaio fino ad ottenere un impasto piuttosto appiccicoso.

ciabatta (1) ciabatta (2)

2. Trasfersci l’impasto in una ciotola con 1/3 dell’olio extra vergine di oliva previsto in ricetta, copri con pellicola e lasciariposare un’ora.

ciabatta (3)

3. Trascorso il riposo, l’impasto si presenterà così.

ciabatta (4)

4. Effettua una piega e a tre, allargando cioè l’impasto a rettangolo e piegandolo da destra verso il centro e da sinistra sopra la prima piega. Lascia riposare un’ora. Procedi in questo modo per altre due volte, alternando il giro di pieghe ad un’ora di riposo dell’impasto. Aggiungi olio in fondo alla ciotola ad ogni fase.

ciabatta (5)

5. Alla fine di questo procedimento, l’impasto si presenterà con molte bolle e piuttosto gonfio.

6. Scaravolta l’impasto su un ripiano leggermente infarinato. Attenzione a non sgonfiare l’impasto e a non far scoppiare le bolle d’aria ottenute con le pieghe e la fermentazione. Dividi l’impasto in due parti uguali.

ciabatta (6)

7. Modella l’impasto con mani infarinate fino a donargli la classica forma della ciabatta. Non toccare troppo l’impasto per non rischiare di sgonfiarlo. Spolverizza la superficie del pane con della farina.

ciabatta (7)

8. Disponi le ciabatte sulla teglia, lasciandole riposare 10 minuti. Intanto, scalda il forno a 240 gradi, forno statico, senza vapore. L’impasto della ciabatta è giù sufficientemente idratato.

ciabatta (8)

9. Inforna per circa 15 minuti. Fai attenzione a non cuocere eccessivamente la ciabatta altrimenti potrebbe indurirsi. Lascia raffreddare su una gratella.

ciabatta (11) ciabatta (12)

Ricetta tratta dal libro Come si fa il pane, Emmanuel Hadjiandreou, Guido Tommasi Editore, 2011

Print Friendly