Close
Bandiera (2)

Bandiera (1)

Bandiera, una peperonata gustosissima!

Ecco la ricetta di famiglia per preparare una peperonata fuori dal comune, ho la pretesa di avvicinarmi a quella che preparava mio nonno! Questo contorno, nelle mie zone di origine (Fano, nelle Marche) si chiama “bandiera” perché ha in sé i colori della bandiera italiana: il verde dei peperoni (e anche il rosso), il rosso dei pomodori e il bianco delle cipolle, tante cipolle! Un pizzico di zucchero la rende deliziosa ed equilibra l’acidità data dall’aceto, la lenta cottura in casseruola contribuisce notevolmente all’ottimo sapore finale. Non abbiate fretta per questo contorno occorre il giusto tempo di cottura e di riposo! Da gustare sia calda che fredda, magari su un crostino appena bruscato! Ps E’ d’obbligo la scarpetta!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 4 peperoni (rossi, verdi, gialli)
  • 2 pomodori ramati preferibilmente spellati
  • 3-4 cipolle (dipende dalla loro grandezza)
  • Olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 sfumata di aceto di vino bianco
  • Sale
  • Pepe

Bandiera (2)

PREPARAZIONE

  1. Taglia i peperoni a striscioline non troppo sottili. Per renderli più digeribili puoi pelarli da crudi con un pelapatate.
  2. Taglia le cipolle a fettine sottili. Per questa ricetta puoi usare cipolle bionde, bianche o ancora le rosse di Tropea, che sono dolcissime!
  3. Taglia i pomodori a cubetti (puoi sbollentarli un minuto, tuffarli in acqua e ghiaccio e spellarli, così non troverai le fastidiose bucce che si arricciano una volta cotta la peperonata!)
  4. Rosola le cipolle in abbondante olio per circa 10 minuti. Il fuoco è medio-basso e le cipolle dovranno appassire lentamente.
  5. Aggiungi la restante verdura, aggiustando di sale.
  6. Sfuma con poco aceto e addolcisci con dello zucchero semolato.
  7. Mescola accuratamente e copri con un coperchio.
  8. Lascia cuocere per circa 30-40 minuti a fuoco medio-basso.
  9. Il risultato dovrà essere dorato, cremoso e non troppo acquoso. Non aggiungere acqua, vino o brodo. L’acqua di vegetazione delle verdure sarà sufficiente per la cottura delle stesse.
  10. Lascia riposare la bandiera per qualche ora prima di gustarla: migliorerà notevolmente il suo gusto e la sua consistenza!

*gelso*

Print Friendly